Dal 16 al 22 settembre a Catania la Settimana europea della mobilità sostenibile

Catania – Dal 16 al 22 settembre si vivrà la 18a edizione della Settimana europea della mobilità sostenibile dedicata al tema della “mobilità attiva”,  in particolare pedonale e ciclistica, con lo slogan “Camminiamo insieme.
Il programma cittadino della manifestazione, promossa  dalla Commissione Europea e dal Ministero dell’
ambiente e a cui il Comune di Catania ha aderito, è stato illustrato nella sala giunta di Palazzo degli Elefanti  dal sindaco Salvo Pogliese, dall’assessore regionale alle Infrastrutture e alla Mobilità, Marco Falcone, e dagli assessori comunali Pippo Arcidiacono e Sergio Parisi insieme ai rappresentanti delle numerosi realtà pubbliche e private coinvolte.
“Abbiamo aderito – ha detto Pogliese – con grande entusiasmo e, soprattutto, con segni concreti alla campagna europea di sensibilizzazione alla sostenibilità ambientale perché vogliamo recuperare il tempo perduto negli ultimi decenni su questo fronte e regalare ai nostri figli una città con minori emission
i di anidride carbonica e una migliore qualità della vita”.
“Sono tante le iniziative che metteremo in atto – ha continuato il primo cittadino –  a cominciare dall’apertura domenicale ordinaria della metropolitana, obiettivo che ci eravamo prefissati e che abbiamo raggiunto in sinergia con la Fce. Ma anche la chiusura al traffico in maniera sperimentale, per una settimana
a partire da lunedì, di due aree importanti come piazza Duca di Genova e piazza Dante, o la realizzazione di alcune zone pedonali  nella giornata di domenica 22 settembre, al lungomare il pomeriggio e nel centro storico la mattina. Zone scelte non a caso, su cui avvieremo una sperimentazione per valutare se renderne alcune permanenti. E’ l’avvio di un percorso qualificante che intendiamo portare avanti anche con gli studenti della nostra città per far percepire loro l’ìmportanza dell’utilizzo del mezzo pubblico, dei temi della mobilità sostenibile e gli enormi benefici a vantaggio non soltanto del traffico ma anche della salute”.
“Una manifestazione così importante a favore della mobilità sostenibile non poteva che trovare il pieno sostegno della Regione – ha sottolineato l’assessore
regionale Marco Falcone-. Ringrazio il sindaco per le molteplici iniziative messe in campo in questo settore, che contribuiscono a creare le condizioni utili a favorire l’utilizzo del mezzo pubblico, in linea con il nostro lavoro nell’ambito dell’intermodalità che prevede anche la realizzazione  di nuove infrastrutture”.
“La sperimentazione di questa settimana – ha evidenziato l’assessore
comunale Arcidiacono – ci permetterà di intravedere il volto di una città nuova, di rivolgere la nostra attenzione alle ztl, alle  aree pedonali, ai  mezzi elettrici. Sarà utile a comprendere l’importanza della mobilità sostenibile anche – e lo dico come medico – nella prevenzione di  malattie croniche respiratorie oggimolto diffuse ma che possiamo assolutamente evitare con nuovi stili di vita”.
Sono intervenuti anche l’ingegnere Salvo Fiore della Fce, che ha illustrato le iniziative della metropolitana
a cominciare dall’apertura domenicale che diverrà stabile, il presidente dell’ordine degli architetti Alessandro Amaro, l’ ingegnere Sonia Grasso in rappresentanza dell’ordine degli ingegneri, il professore Matteo Ignaccolo per l’Università di Catania, Marco Oddo presidente Fiab Catania MontainBike e altri soggetti. Hanno partecipato all’incontro anche il presidente del comunale Giuseppe Castiglione, quello dell’Amt Giacomo Bellavia, il mobility manager del Comune, Filippa Adornetto, il comandante della polizia municipale Stefano Sorbino, oltre a rappresentanti di Rfi e di altri enti, aziende e associazioni coinvolti nella manifestazione: Città metropolitana di Catania, Coni, scuola media “Cavour” di Catania, istituto tecnico “Archimede” di Catania, Fiab Catania MontainBike Sicilia ASD, associazione Orione, Uisp (Unione Italiana Sport per tutti), Www Sicilia Nord Orientale, Associazione Siciliantica, Etna e Dintorni, Etnaviva in Bici, Cai Catania, Fiab Trecastagni.
Il calendario messo a punto dal Comune annovera attività di natura pedonale, ciclabile, artistico-culturale, ludico-ricreative ed espositivo-promozionale, quali convegni, seminari, tavoli tecnici, laboratori didattico-artistici, passeggiate in bici, itinerari e visite culturali guidate, esposizione di mezzi elettrici a 2 ruote e di micromobilità, dimostrazioni sportive.
Tra le varie iniziative della Settimana è prevista la chiusura al traffico veicolare dal 16 al 22 settembre delle piazze Dante e Duca di Genova, la giornata “In città senza la mia auto” di domenica 22 settembre, con la realizzazione di ampie isol
e pedonali nel centro cittadino, dalle 8 alle 14,  e nell’area del Lungomare, dalle ore 16 alle 21.30, con la proposta di una serie di attività finalizzate alla riappropriazione dello spazio urbano.
In programma anche l’inaugurazione dell’apertura domenicale della metropolitana che, per l’occasione, nell’intera giornata del 22
settembre prossimo sarà gratuita così come, dalle ore 8 alle 14, il servizio Amt della linea  Librino Express  e del bike sharing “BiCT” attivo nel parcheggio R1 di via Plebiscito dell’Amt e in piazza Borsellino.


PROGRAMMA DELLE ATTIVITA’

LUNEDI’ 16 Settembre

Seminario sulla Mobiltà Sostenibile, organizzato da FIAB Catania – MONTAinBIKE  Sicilia A.S.D., dal titolo “Camminare sicuri e andare in bicicletta: il futuro è già qui!” che si terrà presso palazzo Platamone dalle ore 9.00 alle ore 19.00;

MARTEDI’ 17 settembre

Pedalata cicloturistica, proposta dal CAI Catania, avente come tema “Il percorso delle lave del 1669” con partenza dalle ore 15,00 dalla stazione della metropolitana di Nesima.

Tale percorso raggiungerà Piazza Palestro/Porta Garibaldi, Piazza Dante/Monastero Benedettini, Piazza Federico di Svevia/Castello Ursino, pozzo di Gammazita.

Passeggiata culturale, organizzata da Siciliantica, con partenza alle ore 18,00 da piazza Duca di Genova.

Tale passeggiate avrà il seguente itinerario: Palazzo Boccadifuoco, Icona spezzonata, Le mura di Carlo V, Statua di Ferdinando I di Borbone, Chiesa di San Placido 6, I cagnoli di Palazzo Mazza, Ex Monastero di San Placido,  Resti di Palazzo Platamone, Palazzo Valle, Palazzo Polino Sant’Alfano, Cappella del Salvatorello, Cappella Bonajuto, Chiesa di San Gaetano alla Marina, La bella casa strozzata, Piazza XVII Agosto, Casa di Giovan Battista Vaccarini, Chiesa ed ex Convento di San Francesco di Paola, La Casa di Via Vadalà 28 e l’Ulivo della Pace, Il Teatro Coppola, Il Collegio Stesicoro.

MERCOLEDI’ 18 Settembre

Passeggiata culturale in bicicletta, promossa dalla FIAB Catania – MONTAinBIKE  Sicilia A.S.D, con raduno a Piazza Università alle ore 20,00.

GIOVEDI’ 19 Settembre

ore 16,00 presso l’Istituto Scolastico Archimede – Seminario sul tema “La figura del Mobility Manager Scolastico e di Area. Educare alla mobilità sostenibile” promosso da Etnaviva in bici, FIAB Trecastagni, Cai Catania.

ore 20,30 – partenza da Piazza Duomo, con destinazione piazza Cavour – Trekking culturale della “Tapallara”, organizzato dall’Associazione “Etna e Dintorni”. Il percorso si snoderà lungo via Etnea nella suggestiva cornice di Catania di notte.

Partendo da piazza Duomo si visiteranno tutti i luoghi che hanno ospitato la settecentesca fontana con la statua della Dea Demetra/Cerere, nel tempo scambiata dai catanesi con la dea Pallade, e soprannominata in dialetto “Tapallara”. Non mancheranno aneddoti curiosità di vestigia e luoghi che si incontreranno lungo cammino.

VENERDI’ 20 Settembre

dalle ore 08,00 alle ore14,00 – “Bike to Scool” presso la Scuola Media Cavour, per incentivare gli alunni e il personale docente e ATA della stessa scuola ad utilizzare, per gli spostamenti casa-scuola, la bicicletta, organizzato da FIAB Catania MONTAinBIKE Sicilia A.S.D.

ore 9,30 – Escursione organizzata dall’Associazione Orione, in collaborazione con la UISP  (Unione Italiana Sport per Tutti), a cui potranno partecipare gli alunni delle scuole, per la conoscenza storica, geologica e della biodiversità del Parco Gioeni.

All’ingresso di via del Bosco del parco Gioeni la stessa associazione Orione allestirà uno stand dove verranno organizzate attività laboratori ali sulla storia e la biodiversità del parco.

Passeggiata culturale, organizzata da Siciliantica, con partenza alle ore 18,00 da piazza Duca di Genova.

Tale passeggiata avrà il seguente itinerario: Museo Biscari, Le mura di Vicolo della Sfera, Palazzetto Grasso 4,  Chiesa di Sant’Orsola, Chiesa di S. Maria dell’Ogninella, Arco di S. Giovanni de Freri, L’epigrafe per il Terremoto del 1693, Palazzo Manganelli, Giardino pensile di Palazzo Manganelli, Chiesa di Santa Teresa, Teatro Massimo Bellini, Casa del Mutilato, Colonna votiva con la statua di Sant’Agata, Convitto Cutelli, Palazzo Marletta Bonajuto, Palazzo Guttadauro di Reburdone, Palazzo Pedagaggi, Palazzo Serravalle, Convitto Cutelli, Cosa rimane della Chiesa di San Tommaso.

SABATO 21 Settembre

Ore 9,00 –  Passeggiata in bici con partenza dal centro storico di Catania (Piazza Duomo) fino alla riserva dell’Oasi del Simeto, a cura dell’Associazione FIAB Catania- MONTAinBIKE  Sicilia A.S.D. I volontari del WWF guideranno i partecipanti alla scoperta della biodiversità della Riserva, attraverso anche il birdwatching con attrezzature messe a disposizione dal WWF. Verrà anche allestito un banchetto informativo sull’attività dell’Associazione avente il tema:“Educazione ambientale nelle scuole e attività di tutela ambientale del territorio”.

DOMENICA 22 Settembre

Iniziative organizzate dall’Amministrazione Comunale

“In città senza la mia Auto”:

Dalle ore 8,00 alle ore 14,00 chiusura al transito veicolare di un’ampia area del Centro Storico.

Dalle ore 16,00 alle ore 21,30 chiusura al transito veicolare del Lungomare, da Piazza Europa a Piazza Mancini Battaglia.

In tali aree e strade, in linea con il tema della settimana, potranno circolare, oltre ai mezzi autorizzati (residenti, mezzi di soccorso e delle forze dell’ordine, etc.), i mezzi del trasporto pubblico locale AMT, i mezzi ecosostenibili (bici e scooter elettrici).

Servizi e linee di trasporto pubblico messe a disposizione della cittadinanza

Per consentire alla cittadinanza di raggiungere le aree chiuse al traffico si potrà fruire dei seguenti servizi e linee di trasporto pubblico:

Servizio metropolitano FCE che , in occasione dell’evento, inaugurerà l’apertura domenicale dalle ore 9.00 fino a fine corsa, e sarà gratuito per l’intera giornata;

Inoltre, per consentire alla cittadinanza di potersi spostare in maniera sostenibile all’interno delle aree e strade del centro storico chiuse al traffico, l’AMT metterà a disposizione alle ore 8,00 alle 14,00 e a titolo gratuito e promozionale, i seguenti mezzi:

Linea Librino Express;

Biciclette tradizionali del servizio BiCT che saranno disponibili sia al parcheggio R1 (via Plebiscito) che al Parcheggio Borsellino (Piazza Borsellino).

Iniziative espositivo-promozionali

All’interno delle aree e strade chiuse al traffico stazioneranno dei mezzi ecosostenibili e stands espositivo-promozionali nelle Piazze appresso riportate e secondo la seguente articolazione:

Piazza Università (dalle ore 8,00 alle ore 14,00)

N. 1 minibus elettrico, messo a disposizione dalla AMT, dove verranno esposte e divulgate le varie attività e iniziative avviate e portate avanti dall’Ufficio del Mobility Manager di Area;

N. 1 bus tradizionale “AutoBooks – Libri in circolo” dove verranno esposti e messi a disposizione, per attività culturali di scambio, libri di varia natura per promuovere la lettura (a cura della Direzione Cultura).

N. 1 stand di Fiab Catania MontainBike Sicilia ASD dove, attraverso appositi minicorsi, verrà promosso l’uso della bicicletta in sicurezza;

N. 1 stand dell’associazione Orione che tratterà i temi della mobilità sostenibile e di uno stile di vita più sostenibile attraverso laboratori per i più piccoli.

Stands di rivenditori di mezzi elettrici a due ruote dove verranno esposti biciclette elettriche a pedalata assistita e ciclomotori elettrici. Nell’ambito di tale attività espositiva tali rivenditori consentiranno, tra l’altro, una “Prova della mobilità sostenibile”. In pratica le biciclette e gli scooter elettrici esposti verranno messi a disposizione della cittadinanza per una prova che verrà effettuata lungo un circuito prestabilito che si snoderà all’interno della ZTL di Piazza Bellini.

Piazza Consiglio d‘Europa – Lungomare (dalle ore 16,00 alle 21,30)

N. 1 minibus elettrico, messo a disposizione dalla AMT, dove verranno esposte e divulgate le varie attività e iniziative avviate e portate avanti dall’Ufficio del Mobility Manager di Area;

Stands di rivenditori di mezzi elettrici a due ruote dove verranno esposti biciclette elettriche a pedalata assistita e ciclomotori elettrici. Nell’ambito di tale attività espositiva tali rivenditori consentiranno, tra l’altro, una “Prova della mobilità sostenibile”. In pratica le biciclette e gli scooter elettrici esposti verranno messi a disposizione della cittadinanza per una prova che verrà effettuata lungo la “pista ciclabile” del Lungomare.

N. 1 stand di Fiab Catania dove, attraverso appositi minicorsi, verrà promosso l’uso della bicicletta in sicurezza;

Varie Associazioni sportive che promuoveranno lo sport come pratica salutare.

Apertura al pubblico di siti storico-culturali e attività commerciali

Palazzo della Cultura – Palazzo Platamone (dalle ore 09,00 alle ore 19,00)

Museo Belliniano (dalle ore 09,00 alle ore 13,00)

Museo Emilio Greco (dalle ore 09,00 alle ore 13,00)

Castello Ursino (dalle ore 09 alle ore 19,00)

Planim Chiusura Sperimen Piazza Dante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *