Scuola di Cucina degli Chef con la Coppola

Riposto (CT) – Successo di pubblico per l’open day della Scuola di Cucina degli Chef con la Coppola  tenutosi domenica 22 settembre. Un progetto che si è sviluppato negli anni dagli chef  Simone Strano, Giuseppe Raciti, Giovanni Grasso e Peppe Torrisi.

“L’osservazione e l’esperienza personale di ognuno ha dato origine ad una scuola di formazione strutturata in modo da rispondere alle esigenze e alle carenze del settore ristorativo, specificatamente  in ambito regionale – queste le parole dei giovani ed esperti Chef  siciliani – questa è una scuola pensata per chi ha intenzione di impegnarsi, di lavorare nel settore della ristorazione e dell’enogastronomia con passione, competenza e tanta professionalità”.
Il programma della giornata ha visto  una serie di interventi didattici con: l’Arte dell’Impiattamento dello Chef Giuseppe Raciti, Sushi dello Chef Giovanni Grasso, i Risotti dello Chef Giuseppe Torrisi, inoltre l’ Iris Salata dello Chef Giuseppe Raciti il Cioccolato del Mastro Pasticciere Giuseppe Leotta, nonchè la Pasta Fresca dello Chef Giuseppe Raciti Chef Giuseppe Torrisi Chef Giovanni Grasso Chef Simone Strano. a Conclusione la Scultura di Ghiaccio Live del Maestro Marco Torrisi e Le Crispelle Maestro Orazio Cordai.

Il progetto degli Chef con la Coppola prevede un’ offerta didattica che mira a far acquisire competenze teorico-pratiche di Cucina: “ è bene “mettere in chiaro” fin da subito che questa è una scuola pensata per chi ha intenzione di impegnarsi, di lavorare nel settore della ristorazione e dell’enogastronomia con passione, competenza e tanta professionalità – affermano gli chef Simone Strano, Giuseppe Raciti, Giovanni Grasso e Peppe Torrisi – un network fondato sulla condivisione, anche chi non dovesse avere la possibilità economica di fare delle esperienze all’estero o in altre zone d’Italia dovrà poter acquisire le giuste basi, sia nell’ambito della formazione in cucina che in quello della ristorazione“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *