TRASPORTI, 400 MLN PER METROPOLITANA DI CATANIA

Via libera della Regione Siciliana al finanziamento di quattrocento milioni di euro per il completamento della metropolitana tra piazza Stesicoro e l’aeroporto di Catania. I lavori riguarderanno un percorso di quasi sette chilometri, interamente in galleria, con la realizzazione di otto stazioni ferroviarie.
L’opera, facente parte dell’azione 4.6.1 del Po Fesrs 2014/2020, rientra in un progetto complessivo da 492 milioni di euro. A oggi è stato già appaltato il lotto Stesicoro-Palestro, lungo 2,2 chilometri per 90 milioni di euro (provenienti dalla “legge Obiettivo” 111 del Cipe) che sarà completato entro il 2022. Le nuove risorse –  il cui decreto è stato firmato dal governatore Nello Musumeci e che ora andrà alla Corte dei conti per la registrazione – serviranno a finanziare la realizzazione dei lavori di scavo, posa binari, opere civili, impianti elettrici, armamenti, sottostazioni, scale mobili al fine di consegnare “chiavi in mano” all’amministrazione regionale la tratta metropolitana.
«Ancora una volta il mio governo – sottolinea il presidente della Regione – -dimostra la propria sensibilità nei confronti dell’importante tema della mobilità ecosostenibile. Il completamento di questa importante tratta metropolitana della Circumetnea consentirà di ridurre non solo la congestione stradale, ma soprattutto pericolosi fattori d’inquinamento atmosferico, promuovendo un modello di trasporto pubblico efficiente, sicuro e veloce».
Tre le aree progettuali di finanziamento: la prima, che riguarda le opere civili e gli impianti connessi, ammonta a 286 milioni di euro; la seconda, relativa agli impianti ferroviari e alle tecnologie, di 91,5 milioni di euro; la terza, che prevede le somme a disposizione dell’amministrazione per collaudi, sicurezza, pubblicità, evenienze archeologiche, di 19,6 milioni di euro.
Alle somme previste per il progetto si aggiungono altri 59,5 milioni di euro stanziati per l’acquisto di nuovi treni, che portano a oltre 550 milioni il costo totale degli interventi sulla Circumetnea. Come deciso dalla Commissione Europea, il Po Fesr Sicilia potrà finanziare l’opera fino a un massimo di 478 milioni di euro. Terminati i lavori, l’importante infrastruttura consentirà il collegamento da Nesima all’aeroporto di Fontanarossa. E con ulteriori cantieri, già appalti dall’Ente gestore della Fce, sarà realizzato il collegamento della ferrovia fino a Misterbianco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *