Cubo di Rubik: annullato marchio UE

Con la sentenza del 26 ottobre 2019, causa n. T-601/17 (testo in calce), il Tribunale UE ha confermato l’annullamento del marchio UE consistente nella forma del cubo di Rubik. È stato definitivamente accertato che le caratteristiche essenziali della forma sono necessarie a conseguire il risultato tecnico consistente nella capacità di rotazione del cubo. La forma non avrebbe pertanto potuto essere registrata come marchio dell’Unione europea, visto quanto disposto dall’art. 7, comma 1, lett. e), n. ii), del Regolamento (CE) n. 40/94.

tribunale-ue-sentenza-26-ottobre-2019-causa-T‑601-17

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *