Avevano rapinato in casa due anziani e ferito un vicino: arrestati

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Acireale, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catania, hanno arrestato il 41enne Alfio M., del posto, nonché notificato il medesimo provvedimento restrittivo al 34enne catenoto Davide C., già detenuto.

Il fatto che ha visto coinvolti i due era accaduto lo scorso 12 luglio nella frazione Guardia di Acireale.

In quella mattinata, come si ricorderà infatti, due uomini giunti a bordo di uno scooter e con il volto travisato da caschi da motociclista, si erano introdotti nell’abitazione di una coppia di anziani coniugi, di cui il marito disabile e costretto sulla sedia a rotelle, brandendo a scopo intimidatorio una lima di ferro acuminata.

I malviventi, noncuranti della presenza degli anziani ma, anche, di una vicina di casa e di una operatrice socio assistenziale che stavano accudendoli, si erano diretti verso la stanza da letto rovistandola e, forzando un cassetto all’interno dell’armadio, avevano asportato la somma di 1500 euro ed alcuni monili d’oro, modesti ed unici averi della coppia.

Le urla atterrite della vicina di casa, però, consentivano l’intervento meritorio di un vicino di casa che, compresa immediatamente la situazione, interveniva entrando all’interno dell’abitazione ed ingaggiando una violenta colluttazione con i malviventi che, per garantirsi la fuga, lo ferivano colpendolo al torace ed all’addome con la lima.

L’attività  investigativa svolta dai militari, che si sono anche avvalsi dei sistemi di videosorveglianza della zona e di attività tecniche, ha consentito ai magistrati della Procura della Repubblica d’acquisire quegli elementi di responsabilità che hanno determinato l’emissione del provvedimento a carico dei due rapinatori violenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *