Rinvenuto altro cadavere alla scogliera

Catania – La macchina dei soccorsi è stata attivata nella serata di ieri quando, alle ore 22:10 la Sala Operativa della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Catania riceveva la segnalazione da 2 sub che avevano avvistato il corpo. Immediatamente inviate in zona le dipendenti Motovedette CP888 e G.C. A12, iniziavano le ricerche in collaborazione con i sommozzatori e la squadra nautica dei Vigili del Fuoco. Dopo diverse ore di ricerca, alle ore 11:32 è stato rinvenuto, a circa 5 metri di profondità, nelle acque antistanti la Stazione Centrale di Catania, precisamente presso la scogliera d’Armisi, il corpo privo di vita di un uomo. La salma è stata recuperata e trasportata presso la banchina della Capitaneria di Porto di Catania in attesa di disposizioni da parte della Magistratura ed il successivo trasferimento presso il locale nosocomio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *