Asacom: Tiziana Drago scrive a Musumeci

Palermo – In merito all’ assistenza degli alunni disabili, la senatrice del Movimento Cinque Stelle Tiziana Drago ha chiesto al Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci di garantire il diritto allo studio dei ragazzi disabili, e del lavoro operatori Asacom nonchè degli assistenti igienico sanitari. “Oggi ho chiesto al Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, di garantire il diritto allo studio dei ragazzi disabili, tutelando al contempo le professionalità che lavorano nel mondo della scuola, il personale Asacom e gli assistenti igienico sanitari.
In seguito alla misura precauzionale e di controllo dell’epidemia del coronavirus si sono interrotte ovunque le attività didattiche. In particolare modo, per le famiglie degli alunni con disabilità, si tratta di un disagio non indifferente e per questa ragione alcuni comuni del nord Italia hanno adottato delle buone pratiche che ho proposto anche agli esponenti istituzionali siciliani.
Il personale Asacom per l’assistenza alla comunicazione e gli assistenti igienico sanitari potrebbero svolgere il loro lavoro a domicilio. In questo modo gli alunni fruirebbero comunque del prezioso servizio e gli operatori non perderebbero giornate di lavoro. Infatti, con la sospensione delle attività didattiche, essi non possono percepire alcuna retribuzione. Un ulteriore disagio che colpisce centinaia di famiglie di lavoratori. Confido che, attraverso i Comuni e le cooperative che si occupano del servizio, si possa trovare una soluzione. Ho anche interpellato l’Anci Sicilia e la deputazione regionale del #M5S per trovare una sintesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *