Alitalia: connazionali riportati a casa

Roma – Prosegue l’attività di Alitalia per facilitare il ritorno in Italia di migliaia di connazionali che si trovano all’estero. Da domenica 15 marzo sono stati effettuati, in collaborazione con l’Unità di Crisi della Farnesina, voli speciali con le Maldive, Varsavia, Sofia e Kiev che hanno permesso a centinaia di cittadini italiani di rientrare nei rispettivi luoghi di residenza. A questi si aggiungono gli oltre 200 crocieristi tornati in Italia lunedì con un volo Alitalia da Pointe-à-Pitre (Guadalupa).

La Compagnia ha pianificato ulteriori collegamenti speciali con Paesi sui quali non è più possibile operare normali voli di linea, a causa delle restrizioni imposte al traffico aereo da e per l’Italia. Un volo per i rimpatri dal Marocco sarà effettuato giovedì 19 marzo, due collegamenti con la Tunisia e con la Romania venerdì 20 e un volo con l’Algeria sabato 21. I passeggeri intenzionati a viaggiare su questi voli speciali potranno acquistare un biglietto sul sito alitalia.com o, laddove richiesto dalle normative del Paese, potranno rivolgersi alle Ambasciate e ai Consolati locali.

Allo stesso tempo, in linea con la missione di assicurare un servizio pubblico essenziale, Alitalia effettuerà fino al 3 aprile tre voli al giorno sulla rotta Londra Heathrow-Roma per permettere di tornare in Italia ai tanti connazionali, in particolare studenti, che si trovano ancora nel Regno Unito.

Alitalia, infine, continua a lavorare con Unità di Crisi del Ministero degli Affari Esteri relativamente a nuove richieste di voli speciali.


Alitalia: hundreds of Italian citizens repatriated

Other special flights to Morocco, Romania, Tunisia, Algeria and three daily flights on London-Rome route

 

Rome, 17 March 2020 – Alitalia continues to ease return home for thousands of compatriots stranded abroad. Since Sunday 15 March, Alitalia has operated special flights with the Maldives, Warsaw, Sofia and Kiev in collaboration with the Crisis Unit of the Italian Ministry of Foreign Affairs, allowing hundreds of Italian citizens to return to their places of residence. In addition, over 200 passengers disembarked from a cruise returned to Italy on Monday with an Alitalia flight from Pointe-à-Pitre (Guadeloupe).

Alitalia has planned further special flights to and from those countries where normal scheduled flights are no longer possible, due to the restrictions imposed on air traffic with Italy. A flight to repatriate compatriots from Morocco will take off on Thursday 19 March, two services from Tunisia and Romania will depart on Friday 20 March and a flight from Algeria on Saturday 21 March. Passengers who need to travel on these special flights can purchase tickets on alitalia.com website or, where required by the country’s regulations, they can contact the Italian embassies and local consulates.

At the same time, in line with the mission of ensuring an essential public service, Alitalia will operate three daily services on the London Heathrow-Rome route until 3 April in order to allow many Italian citizens still remaining in the United Kingdom, to come back to Italy.

Alitalia is also working with the Crisis Unit of the Italian Ministry of Foreign Affairs on new requests for special flights.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *