De Luca: nuova ordinanza per venire in Sicilia

Messina – Il sindaco di Messina, Cateno De Luca, ha emesso Ordinanza Sindacale n.105 – Ordinanza contingibile e urgente ex art. 50 D. Lgs. 267/2000. Misure urgenti per l’attuazione dei D.P.C.M. 8/3/2020, D.P.C.M. 9/3/2020 e D.P.C.M. 11/3/2020, che introduce da mercoledì un sistema di prenotazione on line all’indirizzo www.sipassaacondizione.comune.messina.it attiva per chi vuole oltrepassare lo Stretto e raggiungere quindi la Sicilia, un nulla osta. L’ordinanza è stata comunicata al Governo nazionale, alla Regione, ai sindaci siciliani, al prefetto e al questore di Messina, oltre che alle compagnie di navigazione sullo Stretto. La richiesta deve essere effettuata almeno 48 ore prima rispetto alla data del viaggio.

«Schiererò il mio esercito e bloccherò il transito se non in linea con la nostra ordinanza – ribadisce De Luca nella diretta facebook di sabato scorso e che ha visto circa 80 mila persone collegate – da adesso si passa alle nostre condizioni. Mi sono stancato di implorare il Gooverno nazionale e regionale affinché si introduca il database per l’accesso controllato in Sicilia… me ne frego se il ministro dei Trasporti o il Viminale non agiscono, me ne frego se il presidente Musumeci rifiuta ogni mio invito ad adottare un sistema di controllo capillare e verificabile. Non vogliono agire? Lo faccio io. Sul mio territorio, le modalità di accesso le stabilisco io»

 << Chi arriva dal porto di Messina – ribadisce De Luca –  sia a piedi che su mezzi di trasporto, deve registrarsi almeno 48 ore prima dell’orario di partenza, al sistema di registrazione on line. Chiunque voglia oltrepassare lo Stretto dovrà dunque inserire in tale sistema informatico i propri dati personali, autorizzando il Comune a trattarli per i controlli; inserire le motivazioni dello spostamento, con in allegato la documentazione a supporto, dichiarare di aver informato il sindaco del comune di destinazione dove osservare il periodo di quarantena >>.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *