Sicurezza negli ambienti di lavoro

Catania – Nell’ambito dei controlli per il contenimento del covid-19 negli ambienti di lavoro, eseguiti su precise direttive prefettizie, i Carabinieri della Stazione di Catania Piazza Dante e quelli della Stazione di Ramacca (CT), con la preziosa collaborazione dei colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Catania, hanno effettuato delle ispezioni in svariate attività produttive, industriali e commerciali operanti nelle rispettive giurisdizioni, riscontrando le seguenti violazioni ai protocolli di sicurezza:
1. officina per la riparazione e sostituzione di pneumatici ubicata a Catania in via Callipe dove i militari hanno riscontrato violazioni a carico del responsabile legale, non risultando essere stato redatto il protocollo condiviso di regolamentazione aziendale delle misure per il contrasto e per il contenimento della diffusione del covid-19, risultando altresì la mancata affissione di appositi dépliant informativi nell’ambiente di lavoro.
2. opificio industriale ubicato sulla S.P. 25/1 a Ramacca dove, come già descritto precedentemente, sono state evidenziate le medesime violazioni a carico del legale rappresentante dell’azienda.
Oltre alla contestazione delle sanzioni amministrative contemplate dalle norme in vigore, i carabinieri provvederanno a segnalare le due realtà produttive ai competenti uffici della Prefettura di Catania per l’eventuale sospensione delle attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *