Altri due razziatori finiti nella rete dei CC

Catania – I Carabinieri della Stazione di Militello Val di Catania hanno denunciato due braccianti agricoli di 36 e 41 anni, entrambi di Palagonia, poiché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso.
Senza soluzione di continuità l’azione dei carabinieri del calatino impegnati giorno e notte ad arginare il fenomeno criminale delle razzie dei raccolti, fonte produttiva vitale per l’economia della zona, più volte trattato dal Prefetto di Catania in sede di comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica. Grazie anche alla collaborazione dei proprietari terrieri, i carabinieri hanno ottenuto lusinghieri risultati sul fronte repressivo, come dimostrato anche ieri sera quando, pattugliando l’agro di Militello, precisamente la contrada Piano Mole, hanno bloccato un Fiat Iveco Daily sul cui cassone erano stati caricati circa 500 Kg di fichi d’india, rubati poco prima all’interno di un appezzamento di terreno. La refurtiva è stata restituita all’avente diretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *